Accendiamo la vera TV Pubblica greca



Copyright © 13/06/44 Danilo D'Antonio - Alcuni diritti concessi




Il licenziamento degli accaparratori a vita della TV finto-pubblica greca è momento meraviglioso per attuare finalmente la condivisione della Res Publica tramite una civica partecipazione.


Questa è la prima grande occasione che ha la LIBERTA' d'INFORMAZIONE per realizzarsi. Liberate le strutture pubbliche da coloro che se ne erano impadroniti, che ne hanno sempre fatto quel che han voluto, che mai hanno comunicato fondamentali consapevolezze al popolo, che sempre hanno badato alla firma in calce ai comunicati piuttosto che considerare la qualità di idee ed informazioni, una volta licenziati in tronco i PREDATORI della RES PUBLICA, i cittadini possono finalmente accedervi, gratuitamente se occorre, per raccontare tutto quel che c'è da dire.

Solo liberando le pubbliche risorse dagli accaparratori a vita, noi cittadini iniziamo a vivere in Democrazia. Coloro che, avendo ereditato da storiche tirannie l'anti-democratico posto finto-pubblico fisso, se lo sono tenuti approfittando della loro posizione di onnipotente FORZA BRUTA ed ARMATA, impedendo una legittima partecipazione.

Ora il LORO sistema tirannico, da LORO portato avanti, cui LORO hanno sempre contribuito, che LORO hanno sempre sostenuto, ora questo SISTEMA TIRANNICO sta infine crollando e noi cittadini possiamo iniziare ad accedere alla nostra sacra Res Publica. In Italia, in Europa, nel mondo intero: licenziamo gli accaparratori della Res Publica!


Il Pubblico non vada mai più nè ad assunti a vita, nè ai privati: si affermi invece una partecipazione civica a tempo determinato e perfino gratuita quando non vi fossero denari.







NON C'È DEMOCRAZIA SENZA UN PUBBLICO IMPIEGO DEMOCRATICO




A R M O N I C A R O T A Z I O N E S O C I A L E
Copyright & ServiceMark Laboratorio Eudemonia. Alcuni diritti concessi
Sito Web attivo fin dal 29 - WebWorks by HyperLinker