Salviamo il Generale Grillo!



Copyright © 04/06/44 Danilo D'Antonio - Alcuni diritti concessi




Il grande scopo e ritornello di Beppe Grillo: "portare i cittadini in Parlamento" manca di un importante passaggio intermedio. Proprio questa assenza produce un Parlamento praticamente inutile dal punto di vista della democrazia. Invito chiunque abbia a cuore Grillo ed il suo Movimento ad informarlo di quanto segue.

Le migliaia di cittadini, che di volta in volta si affollano sotto il palco di Grillo, non possono entrare tutti (nè sarebbe auspicabile senza adeguata preparazione) in Parlamento. Tutti però possono benissimo, con ordine e competenza, entrare nel Pubblico Impiego al fine di conoscere la Res Publica, le sue parti, il suo funzionamento e da lì, dai poteri operativi, i migliori, allora sì, potranno essere condotti ai poteri decisionali dopo opportune selezioni.

L'assunzione a vita, in un settore che per questa inaccessibilità rimane finto-pubblico, è una tirannica eredità dei tempi del duce e dei re. In democrazia tutto ciò che è pubblico va condiviso: partecipato a tempo determinato. Non si tratta di una mera proposta da mettere ai voti bensì della SCOPERTA di qualcosa che gli assunti a vita nella scuola, università ed informazione finto-pubbliche ci hanno proditoriamente tenuto nascosto.


Il M5S, senza questo sapere, è come una mongolfiera bucata.
Salviamo il Generale Grillo fornendogli questa grandiosa consapevolezza.








Allarme finto-pubblico! True Public vs Fake Public




A R M O N I C A R O T A Z I O N E S O C I A L E
Copyright & ServiceMark Laboratorio Eudemonia. Alcuni diritti concessi
Sito Web attivo fin dal 29 - WebWorks by HyperLinker