La democrazia dottorale


Copyright © 23/12/44 Danilo D'Antonio - Alcuni diritti concessi




Sarebbe ora che gli esseri umani si rendessero conto di quel che sono allo stato attuale: delle vere CIOFEGHE. Gli esseri umani sembrano intelligenti ma al contrario essi usano molto raramente le loro facoltà intellettive. La regola è infatti quella di farsi guidare, docili e sottomessi come agnelli al pascolo prima delle celebrazioni primaverili, da gente che s'approfitta di loro in tutta tranquillità, certi che il loro gioco non verrà scoperto.

Ecco qui ad esempio come in modo "dottorale" vi viene "spiegato" cosa sia democrazia e partecipazione:


3èmes journées doctorales
sur la participation et la démocratie participative



Nonostante sul pianeta vi siano sette miliardi di umani che pretendono di essere pienamente sviluppati intellettivamente, ancora non se ne trova uno solo, uno ch'è uno! impegnato a denunciare i meccanismi sommersi, certo, ma pure evidenti, dell'addomesticamento, ipnosi e rincoglionimento collettivo cui si è sottoposti ad opera di CARRIERISTI PUBBLICI fermamente intenzionati a rimanere i PADRONI dello Stato e del Pubblico tutto. Questo davvero non fa onore all'umanità la quale non potrà cambiare il suo destino senza risvegliarsi dal torpore.



DEMOCRAZIA = CONDIVISIONE DELLA RES PUBLICA



Questo è il principio che dottoralmente viene nascosto dai carrieristi pubblici di tutto il mondo. Così essi possono pilotare la partecipazione popolare verso decisioni che non riserveranno mai alcuna sorpresa ed il mondo continuerà a girare per quel verso sbagliato che assicura loro l'esclusiva proprietà della Res Publica.


Decidete voi, decidete quello che vi diciamo di decidere: ecco la DEMOCRAZIA DOTTORALE.


In realtà DEMOCRAZIA richiede l'accesso innanzitutto all'ambito delle MANSIONI pubbliche e solo successivamente le persone, una volta preparatesi tramite una concreta (e retribuita!) partecipazione nei ruoli pubblici funzionali, manuali, operativi, giungeranno nell'agorà delle DECISIONI con piena cognizione di causa.


Guardatevi intorno: dappertutto troverete carrieristi pubblici dottoralmente intenti a dirvi cosa è bene e cosa voi volete. Quasi tutto quello che avete in testa ve l'hanno messo loro, ben più di quanto abbia potuto fare la stessa pubblicità commerciale. Abituatevi dunque a mettere seriamente, prolungatamente in discussione ogni vostro pensiero, ogni vostra convinzione. Imparate a far emergere il buon senso ch'è proprio in ogni essere vivente. Sempre che vi sia gradito un buon futuro. A meno che non preferiate una CIOFEGA di FUTURO.







IMPIEGO PUBBLICO DEMOCRATICO




A R M O N I C A R O T A Z I O N E S O C I A L E
Copyright & ServiceMark Laboratorio Eudemonia. Alcuni diritti concessi
Sito Web attivo fin dal 29 - WebWorks by HyperLinker