Una società civile richiede che ogni donna, ogni uomo, abbia un lavoro minimo garantito. L'ideale, giusto ambito in cui offrire questo diritto è il Pubblico Impiego. Un impiego pubblico non può essere dato per tutta la vita perché una risorsa pubblica può essere solo partecipata, non posseduta. Ed in effetti il Potere Amministrativo e Giudiziario (dati proprio attraverso il Pubblico Impiego) non possono essere prerogativa di una minoranza che così diviene tirannica casta.

Rendiamo democratico il Pubblico Impiego assegnandolo solo pro tempore, a tempo determinato: allora sì avremo un vero Stato di democrazia e per questo, insieme ad altri diritti fondamentali ora negati, anche un lavoro minimo garantito.

Capiamo bene, sviluppiamo approfonditamente e diffondiamo ovunque questo concetto ... e noi tutti beneficeremo di una Banca del Pubblico Impiego in cui potremo prenotare un incarico secondo le nostre capacità e desideri.
H A R M O N I C S O C I A L R O T A T I O N
Copyright & ServiceMark Eudaemony Laboratory. Some rights granted
WebSite active since 29 - WebWorks by HyperLinker