Piccola analisi e conclusione politica


Copyright © 06/12/43 Danilo D'Antonio - Alcuni diritti concessi




Da qualche tempo i pubblici dipendenti hanno cominciato a farcire ogni movimento politico. Per decenni si sono rivolti ai politici, i quali li raccomandavano in cambio di una totale fedeltà elettorale. Oggi, che perfino i politici si sono rotti i marroni di averli dappresso, provano a prendere il potere politico loro direttamente. Visto che non trovano più intermediari nei luoghi di comando, gli statali si intrufolano in ogni movimento (vedasi quelli per l'acqua e la scuola "pubblica": tutti in mano loro) per conquistare le simpatie dei cittadini ponendosi come unica alternativa alla privatizzazione. Hanno addirittura fondato un movimento quasi tutto loro, il cui nome, guarda caso, ricorda quello di quel partito che sta riportando la Grecia ai bui tempi dei colonnelli.

Fatto sta che è difficile oggi trovare una compagine politica che non sia ricolma di statali e da questi deviata verso il loro unico fine di mantenere quello stramalefico posto finto-pubblico fisso per il quale hanno sviluppato un patologico attaccamento. Le persone che desiderano perseguire l'effettivo interesse della collettività incontrano dunque non poche difficoltà a trovare un gruppo politico senza trovarsi in mezzo agli statali. Personalmente mi permetto suggerire, a quanti sognano un Nuovo Mondo, di contattare ogni formazione, gruppo, movimento e partito al fine di renderli consapevoli di ciò che gli statali ci tengono nascosto da ben sei decenni:



DEMOCRAZIA = CONDIVISIONE DELLA RES PUBLICA.

IL PUBBLICO IMPIEGO È PARTE IMPORTANTE DELLA RES PUBLICA.
IL POPOLO HA PIENO DIRITTO DI CONDIVIDERE IL PUBBLICO IMPIEGO.
PERCHÉ IL POPOLO HA PIENA SOVRANITÀ SULLA RES PUBLICA.



Quindi, per quanto riguarda il bene comune, la nostra santa Res Publica: nè statali nè privati. Bensì: semplici esseri umani a rotazione.


Cari Presenti, un giorno, quando i vostri figli/nipoti vi chiederanno:

"ma tu c'eri, babbo/nonno, quando nacque il Nuovo Mondo?"

potrete dire:

"sì, c'ero, ma non mi sono accorto di niente ..."

oppure:

"c'ero eccome, cxxxx! e mi son dato da fare, dovevi vedermi!"










A R M O N I C A R O T A Z I O N E S O C I A L E
Copyright & ServiceMark Laboratorio Eudemonia. Alcuni diritti concessi
Sito Web attivo fin dal 29 - WebWorks by HyperLinker